Chi deve fare fisioterapia - Fit For Dog

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi Deve Fare Fisioterapia

Gli animali che necessitano di fisioterapia sono:

  • pazienti con problemi neurologici

  • pazienti con problemi ortopedici

  • pazienti anziani

  • pazienti obesi

  • cani da lavoro/competizione

  • cuccioli con patologie dell'accrescimento



Pazienti neurologici

Gli animali che presentano problemi neurologici legati a ernie del disco, sindromi di Wobbler, tetano, mielopatie degenerative, tromboembolismi, ecc, necessitano della fisioterapia per ottenere il massimo recupero funzionale. Per alcune di queste malattie la fisioterapia è l'unica terapia consigliata.

Pazienti ortopedici
Gli animali che subiscono interventi ortopedici importanti possono mostrare dopo diverso tempouna zoppia più o meno marcata. La fisioterapia accellera il recupero funzionale dell'arto in questi animali e porta ad un carico completo.

Pazienti geriatrici
Il benessere sociale ha prolungato la vita media dei cani come quella delle persone; con l'andare avanti dell'età però aumentano i problemi legati all'apparato locomotore: l'attività fisica diminuisce, i muscoli si atrofizzano, le articolazioni segnate dal tempo possono presentare segni più o meno gravi di artrosi. La fisioterapia su questa fascia di pazienti ha il compito di ridurre il dolore legato ai processi degenerativi artrosici, migliorare la massa muscolare per aumentare la forza e migliorare la qualità di vita dei pazienti anziani permettendo loro così di vivere una felice terza età. Come capire se il vostro cane aziano necessita di fisioterapia: I cambiamenti sono lenti e graduali e difficilmente i proprietari si accorgono o difficilmente accettano il fatto che il loro beniamino è ormai un vecchietto. I cani e i gatti cominciano a dormire di più, a non voler andar a fare la passeggiata così volentieri come prima, durante le attività fisiche non corrono o si sdraiano dopo breve tempo, faticano a defecare a causa della debolezza degli arti posteriori si lamentano o sfuggono al contatto fisico se vengono toccate le zampe o la schiena, fino addirittura a tentare di mordere. I gatti diventano più schivi, sfuggono il contatto, tendono a nascondersi e possono mostrare un cambio di comportamento ed un aumento dell'aggressività.

Pazienti obesi
L'obesità è ormai da tutti considerata una vera e propria malattia, che oltre a creare altri problemi gravi di natura sistemica, come ad esempio il diabete, limità le attività fisiche dell'animale e favorisce lo sviluppo di artrosi gravi, per non parlare delle maggiori sollecitazioni agli arti e alla colonna vertebrale, fatto reso ancora più grave in caso di patologie legate a questi ultimi. L'obesità viene trattata con una adeguata dieta alimentare calcolata in base ai reali bisogni dell'animale e con sedute di under water treadmill; in questo modo oltre che bruciare calorie come in una vera e propria palestra, l'animale svolge un lavoro di tonificazione e rinforzo muscolare in tutta sicurezza grazie al movimento controllato e costante del treadmill.

Cani da lavoro o da competizione sportiva
L'animale sportivo è soggetto molto spesso ad "incidenti" a carico dell'apparato muscolare, dovuti principalmente ad un insufficiente od errato riscaldameto della massa muscolare prima della competizione o del lavoro. Le sollecitazioni alle articolazioni di questi soggetti sono molto intense ed è necessaria una altissima preparazione di tipo agonistico e, di conseguenza, di una adeguata massa muscolare. Ai proprietari di questi cani, che possono essere soggetti a strappi muscolari vengono insegnate le manualità per eseguire un buon streatcing. Questi animali all'interno del nostro centro potenziano le masse muscolari con sedute di under water treadmill o nuoto a seconda del tipo di lavoro che andranno a svolgere.

Ricoveri
I nostri pazienti molto spesso presentano difficoltà motorie talmente gravi da non riuscire a deambulare se non aiutati; la gestione di un cane in queste condizioni diventa davvero problematica, a maggior ragione se il cane è di grandi dimensioni.
Si rende quindi necessaria la possibilità di ricoverarlo all'interno della clinica dove è presente un locale climatizzato per il ricovero dei lungodegenti.
Il ricovero è dotato di box singoli al cui interno sono disposti lettini antidecubito che impediscono l'insorgenza delle piaghe da decubito nei pazienti con difficoltà motorie. I gatti e gli animali non convenzionali, molto sensibili allo stress, hanno a disposizione un'area separarata dai cani divisa da una parete isolata acusticamente.
Grande importanza è data infatti al benessere dei nostri ospiti ed il rapporto con i fisioterapisti è fondamentale per dare sicurezza al nostro paziente, che, a suo agio, risponderà con gioia agli esercizi proposti, traendone il massimo beneficio; il gioco e il premio, infatti, sono alla base del processo di insegnamento dei vari esercizi. Gli animali ricoverati sono di norma sottoposti a 2 trattamenti giornalieri e assumono diete personalizzate, concordate con il proprietario e con il medico curante.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu